FIFA 19: arriva la Demo! intanto parliamo del gioco

Si può dire, come ogni anno, “il gioco più atteso del mondo?”
beh per FIFA 19 mai come quest’anno, il titolo di EAsports sbarcherà negli scaffali fisici e digitali il prossimo 28 settembre , Per ingannare l’attesa dell’uscita, i videogiocatori potranno godersi una demo dello stesso gioco, così da provare i miglioramenti, i nuovi lavori e le nuove fisiche del titolo e farsi un’idea sul gioco definitivo.

Risultati immagini per fifa 19

Champions per tutti

Da quando si è saputo che PES non avrebbe più rinnovato l’accordo in esclusiva con la UEFA per la Champions League, era praticamente scontato che il trofeo continentale sarebbe sbarcato in FIFA 19. Quindi, quando durante l’EA Play 2018 Electronic Arts ha fatto l’annuncio, in pochi si sono stupiti, ma la cosa spettacolare è il modo nel quale il colosso americano ha lavorato con la licenza. Non solo avremo la classica modalità torneo nella quale provare a vincere la coppa, ma la Champions sarà l’obiettivo finale di Alex Hunter nel nuovo capitolo della sua storia chiamato, per l’appunto, Campioni.

2

Il solito Fifa?

E’ stato fatto un gran lavoro di miglioramento del motore grafico Frostbite, ovvio che Fifa 19 non sarà uno dei giochi migliori dove la grafica può fare la differenza, ma non è  la stessa cosa de parliamo della fisica di gioco, in cui otteniamo come ogni anno netti miglioramenti, dal movimento dei giocatori, al movimento della palla.
Altre piccole novità e troviamo sotto l’aspetto delle tattiche dinamiche, che dovrebbero garantire maggior libertà nel modellare la squadra in base ai propri credi tattici. Si tratta di una serie di strumenti che servono per ottimizzare le strategie di squadra. Lo United di Mourinho, per esempio, giocherà prevalentemente palla lunga a cercare il colpo di testa di Lukaku, ma sarà piuttosto debole in difesa. Il Bayer di Monaco, invece, preferirà uno schieramento più accorto e sviluppare il gioco con la palla bassa.

LO COMPRO!

A questa prima occhiata FIFA 19 è sicuramente più un’evoluzione rispetto ad una rivoluzione, insomma  bisogna essere degli amanti della serie per notare le tante sfumature e migliorie che rendono unico questo nuovo capitolo.
Ad ogni modo credo che la cara Champions League all’interno di questo titolo potrebbe valere da sola il prezzo del biglietto.

Qui di seguito la demo di Juventus vs Psg, provato all’E3 2018 di Los Angeles

Matteo Sironi

Gerry. Fotografo, Videomaker e Grafico in Pubblicità e Comunicazione. Appassionato di Auto, Gaming, informatica e Scienza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.