Xbox sieres X: “…a riveder le stelle”

“E quindi uscimmo a riveder le stelle” (Inferno XXXIV, 139)

Dante Alighieri ci regala l’ultimo verso della sua Divina Commedia, dove, dopo essere usciti dall’inferno con grande fatica, Dante e Virgilio, si godono il cielo stellato che da tanto tempo mancava alla loro vista. Mescolare Sacro e Profano in certe situazioni può essere controproducente, ma è la cosa che adoro di più, in questo caso il paragone è servito, anche se parliamo di console e tecnologia, che lo vogliate o no, parliamo di storia contemporanea o comunque di qualcosa che segnerà la nostra epoca.


La casa produttrice che dalla uscita della Next Gen di console tenta sempre di riveder le stelle (quelle stelle che l’hanno protata grande con la famosa Xbox360) è Microsoft. Il famoso brand proprietario di Windows non ha passato bei momenti nell’ultimo decennio, ha sofferto decisamente la schiacciante proposta videoludica di Sony con PlayStation, finendo sempre a fare la parte del brand inseguitore, fino ad essere costretta ad optare per altre strategie di mercato.

Risultato immagini per xbox one x banner

Il primo tentativo nel provare “a riveder la stelle” Microsoft lo ha avuto con la Project Scorpio, che oggi tutti conosciamo come Xbox One X.
La console venne pubblicizzata come la più potente al mondo! ed era vero, lo è ancora oggi… certo, ma, con il debutto nel novembre 2017 a ben mezzo migliaio di Euro, una super tecnologia ancora impossibile da sfruttare e un parco videogiochi nettamente inferiore a Sony… non ha avuto la risonanza desiderata. Tanto è che in poco più di un anno è stato dimezzato il prezzo di vendita.


Risultato immagini per series x xbox banner

XBOX SERIES X

Project Scarlett, ecco il nome del nuovissimo progetto di Microsoft, io forse lo avrei proprio chiamato “a riveder le stelle”, perchè le stelle ce le fa vedere, anche se solo su carta, per ora.

“Benvenuta Xbox Series X” ecco il nome annunciato a sorpresa durante i The Games Awards 2019. Series X, la console che dovrebbe riportare Microsoft a vedere le stelle, un nome che sembra darci l’idea che non sarà l’unica figlia di casa, forse, e lo spero, ma come spero anche non creino troppa confusione con tutte queste X: Series X, One X, Xbox… Insomma amano il rischio in Microsoft, ma sembrano molto sicuri dei propri mezzi, andiamo a vedere i dettagli.


Risultato immagini per xbox series x

Attenti al dettaglio

Avrete notato già, i social ne sono pieni, la nuova Xbox avrà la forma di un imponente parallelepipedo nero, e arriverà giusto giusto per il cenone di Natale 2020 e con tutte quelle “X” che suonano molto familiari potrà già sedersi al tavolo dei parenti.

I ragazzoni americani di Windows non hanno rilasciato altre dichiarazioni certe, quindi bisogna andare a tastoni e rumors, anche se una cosa è più che ovvia: Microsoft non vuole perdere quella del primato di console più potente del mondo, speriamo questa volta riescano però a sfruttarla questa potenza! magari con un bel VR… vabè non trascendiamo!!

Gli inventori di questo cubo non sono entrati più nel dettaglio della componentistica utilizzata, ma hanno sottolineato che la potenza di calcolo è quattro volte superiore rispetto a quella di Xbox One X.

Processore: custom AMD basato sull’architettura Zen 2 Radeon RDNA con processo produttivo a 7 nanometri

Memorie: GDDR6; SSD di nuova generazione. Potrà essere utilizzato non solo per memorizzare i giochi ma anche come RAM virtuale

Grafica: ​Sino alla risoluzione 8k, frame rate sino a 120 fps, supporto ray-tracing

Retrocompatibilità: Software: Microsoft è impegnata a rendere retrocompatibili i titoli di tutte e tre le generazioni di console Xbox;

Hardware: gli acquirenti di Xbox Project Scarlett potranno utilizzare i controller e gli accessori di Xbox One (ci mancherebbe altro con quello che costano)

Modalità di distribuzione dei giochi: ​Digitale;
Supporto ottico


Risultato immagini per xbox serie x wallpaper

Verba volant scripta manent

E’ chiaro che per valutare in modo credibile le prestazioni della Xbox Series X dovremo aspettare di vederla dal vivo e osservare qualche prova con titoli ottimizzati. Le promesse di Microsoft sono……. ottime: 
Si legge in giro: “videogiochi fluidi a risoluzione 4K e 60 fps, possibilità di raggiungere i 120 fps e persino la risoluzione 8K. L’SSD con tecnologia NVMe promette invece tempi di caricamento dei giochi molto ridotti.

Ora, tirando due somme, non stiamo parlando di tecnologie mega innovative mai viste prima nel nostro mondo, parliamo di specifiche che sinceramente mi sembrava strano ancora non esistessero su una console “next gen”, dato che su PC puoi trovare già tutto questo da un po di tempo.

Si, concordo i prezzi per un PC ad altre prestazioni è esorbitante… ma ditemi, qualcuno conosce già il prezzo di questa console?…

C’è chi dice 499€ in Italia, qualcuno in America parla di 600$, qualcuno intorno ai 1000$ e TOMBOLA! io per ora mi fermerei e direi “era ora!”, direi “daje” fatecela vedere, fatecela toccare, cosa state aspettando?
anche perchè, lo sapete? insieme a questo coso nero quadrato dovrebbe uscire anche PlayStation 5, sempre questo Natale! Sony ancora non ha rilasciato dichiarazioni.

Partiamo bene questo decennio.
“E quindi uscimmo a riveder le stelle”

Gerry

Matteo Sironi

Gerry. Fotografo, Videomaker e Grafico in Pubblicità e Comunicazione. Appassionato di Auto, Gaming, informatica e Scienza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.